ConfCooperativeViterbo


news



CONFCOOPERATIVE VITERBO

A San Lorenzo Nuovo il primo albergo diffuso della provincia


“Un albergo diffuso. Il primo della provincia di Viterbo. È questo l’obiettivo della cooperativa sociale Progetto Futuro di San Lorenzo Nuovo”. A renderlo noto è il presidente della cooperativa, Marcello Rossini, intervistato da Rita Salimbeni a Radiocoop76, la web radio di Confcooperative Viterbo.

L‘albergo diffuso è un‘impresa ricettiva alberghiera situata in un unico centro abitato, formata da più stabili vicini fra loro, con gestione unitaria e in grado di fornire servizi di standard alberghiero a tutti gli ospiti.

“Un albergo particolare – spiega Rossini – perché nasce mettendo in rete case pre-esistenti senza costruire niente. Al momento non esiste un progetto simile nel viterbese, se non il Castello di Proceno, ma si tratta di tutt’altra cosa. Quello che noi ci proponiamo di creare è un centro di attrazione che possa valorizzare la bellezza del borgo di San Lorenzo, e altri centri storici nelle immediate vicinanze, rendendo remunerativa l’attività di ricezione turistica per i suoi abitanti”. L’albergo – prosegue Marcello Rossini – si chiamerà ‘La finestra sul Lago’ con vista sul Lago di Bolsena e sarà destinato soprattutto a viaggiatori stranieri che ancora non conoscono la bellezza della Tuscia”.

“Un modo di fare cooperazione al servizio del territorio – dichiara Bruna Rossetti, Presidente di Confcooperative Viterbo – Si mette a sistema ciò che esiste nel rispetto dell’ambiente e in sinergia con le ricchezze paesaggistiche e il patrimonio storico circostante. In questo modo, ‘l’albergo’ non è solo un luogo di passaggio – dove si va a dormire o a mangiare – ma anche un’esperienza di vita vissuta. Un luogo dove continuare a conoscere il territorio e i suoi centri storici a diretto contatto con le persone che quotidianamente li vivono e che da secoli li abitano”.